Consigli utili per ristrutturare casa

Al giorno d’oggi, ancora più di prima, possedere una abitazione di proprietà è uno dei principali obbiettivi di una famiglia tipo Italiana e, nonostante ci siano molte spese e tasse che gravano proprio sulla casa, tutti noi vogliamo renderci indipendenti possedendone una, spesso a costo di moltissimi sacrifici.

Ristrutturare casaSpesso per raggiungere questo obbiettivo, si accendono mutui per una durata di 20 o 30 anni, un impegno che dura tutta una vita, ma anche chi già possiede una abitazione, periodicamente deve pensare alla manutenzione e procedere quindi a ristrutturare casa.

Se nel corso degli anni si sono fatte periodiche manutenzioni, si dovranno fare interventi di minore entità come imbiancature, pulizia di infissi, sostituzione di parti elettriche e riparazioni di parti elettriche o meccaniche di lieve entità.

Se invece abbiamo avuto una certa incuria e abbiamo lasciato trascorrere troppo tempo fino ad arrivare ad un certo degrado di alcuni importanti componenti della nostra abitazione, dovremo prepararci a spendere anche molto denaro per ripristinare una situazione di efficienza e soprattutto di sicurezza.

Pensate ad esempio a certi particolari molto importanti come gli impianti di riscaldamento che devono essere tenuti sempre in perfetta efficienza, non solo per mantenerli in funzione nel migliore dei modi, ma anche per evitare pericolosi incidenti come difetti di combustione che possono causare danni molto gravi.

Altri consigli utili per ristrutturare casa e risparmiare

Ristrutturare la casa è una operazione che deve essere affidata a ditte competenti ed esperte, che siano conosciute e che impieghino materiali di qualità, quindi consigliamo di non affidarsi a persone improvvisate per risparmiare sulla carta qualche centinaio di euro, per poi magari ritrovarsi a dover rifare il lavoro perchè è stato fatto male.

Bisogna anche considerare che negli ultimi tempi il governo ci offre importanti incentivi, per detrarre le spese di ristrutturazione della casa, arrivando a concederci fino al 55% di detrazione sulle spese sostenute e documentate.

Partiamo quindi dalle basi, affidando l’importante fase della progettazione ad un tecnico capace, che ci costerà qualcosa in più, ma che con i suoi consigli ci consentirà di ottenere importanti risparmi sia nei lavori che poi nell’efficienza dei nostri impianti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *