Le migliori aziende tecnologiche dove fare uno stage

Le migliori aziende per fare uno stageSe avete intenzione di fare uno stage nel mondo dell’hi-tech, e non sapete a quale società inviare il proprio cv, Glassdoor potrebbe giungere in vostro soccorso. Il portale specializzato sul mondo del lavoro ha infatti realizzato una classifica annuale dove riporta i nomi delle 50 migliori aziende in cui lavorare, determinata sulla base della soddisfazione lavorativa, della leadership del top management, dei salari, dei benefit monetari e non monetari, della ricerca di un equilibrio tra vita privata e lavoro e tanto altro ancora.

Sulla base delle intuizioni di cui sopra, al primo posto nella classifica delle migliori aziende hi-tech nelle quali lavorare spicca Twitter, insieme alla Brain & Company. In seconda posizione troviamo un’altra big company del web: LinkedIn, il social network professionale per eccellenza, offre opportunità di crescita professionale molto rilevanti, e condizioni di internship difficilmente riscontrabili altrove.

Al terzo posto troviamo inoltre un altro social network, Facebook (la società è inoltre quinta nella classifica generale). Tra i valori aggiunti più significativi, la possibilità di poter disporre di eccellenti benefit come, ad esempio, l’assistenza sanitaria sul posto e la palestra. Giù dal podio, ma pur sempre in una posizione di grande rilevanza, troviamo la Guidewire Software, un gigante delle infrastrutture tecnologiche per il mondo assicurativo, e la Interactive Intelligence, azienda di software e soluzioni per la gestione dei call center.

Delude, ma solo parzialmente, Google: il motore di ricerca si trova infatti in sesta posizione, ma garantisce – a detta degli stessi stagisti – delle possibilità inimmaginabili per quanto attiene l’apprendimento specifico. In settimana posizione c’è invece la Qualcomm, seguita dalla Riverbed Technology, azienda specializzata in tecnologie di networking e big data. La top ten è infine chiusa dalla Intuit, software house specializzata in programmi per la gestione fiscale, e dalla MathWorks, il leader mondiale nello sviluppo di programmi software per il calcolo tecnico destinato in prevalenza a ingegneri e scienziati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*